Ultimo aggiornamento alle 10:31
|

Confturismo: Italia più ottimista, torna la voglia di vacanza

Italiani meno pessimisti e sempre più decisi a partire. È positivo il quadro che l’Osservatorio Confturismo-Istituto Piepoli dà della propensione al viaggio dei nostri connazionali, cresciuta lo scorso mese di 5 punti percentuali rispetto ad aprile e di due punti rispetto a maggio 2015, il primo mese di Expo 2015.

Un valore influenzato da un clima di maggiore ottimismo che, nel giro delle ultime settimane, ha visto diminuire del 14 per cento la percentuale di italiani pessimisti sull’andamento dell’economia.

Oltre alla quota di persone propense a viaggiare nel breve periodo, sta crescendo anche un altro dato: la durata media dei viaggi previsti. Il numero medio di notti per viaggio arriva, infatti, a 5,6, il 6 per cento in più rispetto a maggio 2015.

Spostamenti più lunghi, dunque, ma ancora incentrati sulle mete nazionali. L’82 per cento degli italiani, infatti, continua a preferire il suo Paese e mette sul podio Toscana, Puglia ed Emilia Romagna. Chi va all’estero, invece, sceglie innanzitutto la Spagna, seguita da Grecia e Francia.

Leggi anche: confturismo
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi