Ultimo aggiornamento alle 10:10
|

Caraffini, Bravo net-Hp: "I t.o. hanno tardato a rivedere il pricing"

di Francesco Zucco

"Quello che è mancato durante questa stagione è l'offerta adatta a una clientela che ha meno risorse".

Luca Caraffini (nella foto), amministratore delegato di Bravo net-Hp, stila un primo bilancio della stagione estiva facendo il punto sul prodotto presente sui banconi delle agenzie di viaggi. Il nodo fondamentale, come era facile prevedere, è proprio la ridotta capacità di spesa della clientela.

"La fascia alta ha ridotto la spesa, trovando comunque proposte adatte al proprio budget – prosegue -. Ma è mancato il prodotto riservato a chi ha risorse limitate". Secondo Caraffini, "i tour operator hanno tardato troppo a mettere sul mercato proposte a prezzi ridotti. Sono arrivate più o meno a fine luglio". La strategia di revisione del pricing, per l'amministratore delegato di Bravo net-Hp Vacanze, ha comunque premiato l'impegno. "Da quando i prezzi sono stati abbassati, sono riprese le prenotazioni".

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi