Ultimo aggiornamento alle 17:10
|

Napoli riscopre il treno
Agenti ad Alta velocità

di Andrea Guerra

Un conto alla rovescia scandito dalle speranze degli agenti di viaggi. A Napoli, nona tappa del giro d'Italia in agenzia di TTG, l’Alta velocità è particolarmente sentita e il prossimo esordio di Ntv è atteso con molto fermento dagli adv partenopei.

I napoletani sono ormai abitudinari del trasporto su rotaia. A scapito, spesso e volentieri, del trasporto aereo: ecco perché tra i tanti motivi della lenta crescita del traffico sull’aeroporto di Napoli c’è anche il netto prevalere nella scelta dei napoletani per il treno veloce.

“L’Alta velocità sta prendendo piede a Napoli e sta guadagnando sempre più mercato - racconta Massimo Belfiore, socio dell’agenzia Marytour che apre le sue vetrine nel centro del capoluogo campano -. Su alcune tratte i treni veloci sono molto convenienti: si pensi a Roma o Firenze. Per altre invece si predilige ancora l’aereo, ma è solo una questione di prezzi. Forse l’arrivo di Ntv potrebbe portare a un abbassamento delle tariffe dovuto alla maggiore concorrenza”.

“Ha cannibalizzato il mercato e soprattutto ha mangiato grosse fette al trasporto aereo”. Le immagini usate da Maurizio Gherardi, direttore tecnico di Odino Viaggi, rendono benissimo l’idea. “L’alta velocità ruba mercato agli aeroporti in tempi velocissimi - racconta l’agente di viaggi -. Pochi disservizi, il treno porta in centro: i clienti non desiderano niente di più. La tratta Napoli-Roma va fortissimo”.

La funzionalità delle linee di alta velocità va a scapito, spesso e volentieri, di quelle aeree. “L’aeroporto è una struttura valida, ma servono più investimenti da parte delle compagnie - spiega Vincenzo Capozzoli, titolare di Millenium Falcon -. Così molto spesso per il volato di linea sfruttiamo l’aeroporto di Roma, facilmente raggiungibile proprio con l’alta velocità”. E l’arrivo di Ntv sarà capace di ‘sparigliare le carte’ e scombinare, ovviamente in modo positivo, un mercato già fiorente? “L’alta velocità è molto probabilmente il primo mezzo di trasporto su rotaia per Napoli e per i napoletani - dice Salvatore Libano, direttore tecnico di Sun City Viaggi -. Ci auguriamo che l’arrivo di Ntv possa servire per abbassare le tariffe per i clienti”.

Marcello Cinque, titolare di Mamatours, intravvede timori. “Speriamo non si crei una sorta di duopolio felice. Ntv deve entrare nel mercato facendo concorrenza all’alta velocità di Trenitalia. Solo così il mercato ne troverà giovamento - sottolinea l’agente -. A Napoli questo mezzo di trasporto va per la maggiore: soprattutto su direttrici come Roma e su Bologna dove non c’è un reale competitor tra le comnpagnie aeree”.

IL SERVIZIO COMPLETO SU TTG ITALIA ONLINE

Leggi anche: Giro d'Italia, Napoli
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi