Ultimo aggiornamento alle 09:23
|

Meeting and Event Manager, in arrivo la qualifica professionale

La qualifica professionale di Meeting and Event Manager sta per diventare una realtà. È infatti giunto alla fase di inchiesta pubblica finale il progetto di norma UNI dal titolo ‘Attività professionali non regolamentate - Meeting and Event Manager - Requisiti di conoscenza, abilità e competenza’.

Un passo frutto dell’operato congiunto del tavolo di lavoro a cui hanno partecipato le principali associazioni di settore quali Federcongressi&eventi e MPI Italia Chapter.

I requisiti
I requisiti e i compiti del Meeting and Event Manager sono individuati dalla norma in base alle principali fasi che compongono il processo di lavoro gestito: presidio del mercato, progettazione, organizzazione pre-evento, svolgimento dell’evento e gestione post evento.

L’inchiesta pubblica ha l’obiettivo di raccogliere i commenti e ottenere il consenso più ampio possibile. Per questo il progetto è a disposizione di tutti gli operatori a questo link fino al 7 aprile, con il codice progetto UNI1604112.

In assenza di obiezioni e dopo l’approvazione da parte della Commissione Centrale Tecnica e ratifica della presidenza di UNI il testo sarà pubblicato a catalogo. Per verificare le conoscenze e le abiità dei candidati sono previste prove d’esame.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi