Ultimo aggiornamento alle 12:02
|

Tutela degli operatori, Ami Assistance rivede la polizza Amierrecì

Ami Assistance ha rinnovato Amierrecì, la polizza che tutela gli operatori turistici, sia gli organizzatori che gli intermediari, da tutti i rischi specifici della loro attività coprendo tutte le responsabilità previste dalla legge. La nuova Amierrecì è pienamente conforme alla Direttiva Ue 2015/2302 relativa ai pacchetti turistici e ai servizi turistici collegati e inoltre prevede un allineamento delle condizioni alle nuove responsabilità in capo agli operatori turistici, quali la responsabilità in caso di errore di prenotazione.

Tre le garanzie principali della polizza di Ami Assistance; la prima è la Responsabilità Civile Professionale, che copre i danni cagionati ai clienti per eventuali inadempienze professionali dell’assicurato, oltre che per mancanze di fornitori, dipendenti e collaboratori occasionali. Seconda garanzia è la Responsabilità Civile verso Terzi, che tutela l’assicurato dai danni accidentalmente arrecati a terzi, compresi clienti e collaboratori, nel corso dell’attività di agenzia e in occasione di fiere e mostre.

Infine la Responsabilità Civile verso i Prestatori di Lavoro indennizza l’assicurato nel caso in cui possa essere chiamato a pagare per gli infortuni occorsi ai suoi dipendenti.

Leggi anche: Ami Assistance
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi