Ultimo aggiornamento alle 08:35
|

Expedia gioca al rialzo:
'Siamo la vera adv online'

di Lino Vuotto

“Poter dire un giorno che se non si trova su Expedia allora non esiste o non è relazionato al turismo sarebbe un traguardo favoloso. Comunque sia, noi camminiamo in quella direzione perché vogliamo essere la più grande agenzia di viaggi online”.

Sintetizza così la mission della Ota Walter Lo Faro, senior director, market management Southern Europe, che a TTG Italia racconta di un 2018 che sta regalando importanti soddisfazioni, “anche se bisognerà aspettare i risultati del secondo trimestre per avere un quadro più preciso – aggiunge – dopo un buon inizio d’anno”.

Le sorprese del 2018
L’andamento della domanda fa emergere un quadro non privo di situazioni inattese, come quella della Spagna, mercato che sta facendo registrare un valore medio della prenotazione in crescita a doppia cifra, “una vera e propria sorpresa”, evidenzia Lo Faro. Così come appare chiaro che il Mondiale di calcio in Russia ha notevolmente influenzato l’andamento delle prenotazioni. “Ma a livello generale la cosa più interessante – dice il manager – è che si vende praticamente tutto, non c’è una tipologia di prodotto o di alloggiamento che spicca sugli altri. E questo per noi è un aspetto importante perché noi siamo e vogliamo essere una piattaforma tecnologica a tutto tondo”.

Tecnologia davanti a tutto
L’obiettivo di Expedia “è portare sulla piattaforma tutto quello che ci chiede il cliente – prosegue Lo Faro – e già oggi possiamo proporre 665mila alloggiamenti, oltre 25mila attività, 550 compagnie aeree e più di un milione e mezzo di affitti”. Un percorso che sarà accompagnato da continui investimenti in tecnologia, che oggi si concentrano sul mobile “da cui passa il 50 per cento del nostro anno”, sul voice control, sui bot e sull’intelligenza artificiale.

“Il viaggio di per sé non è cambiato – conclude il senior director – è il come ad essere cambiato e la tecnologia servirà per rispondere a questa nuova esigenza. Accompagnando il viaggiatore senza essere mai coercitivi. Ma con una presenza immediata, specifica e relazionata ai gusti dei clienti”.

-->
Leggi anche: Expedia
/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi