Ultimo aggiornamento alle 12:06
|

Assoviaggi al Mibact: "Servono più controlli sul fondo di garanzia"

A sottolinearlo al Mibact è stato lo stesso presidente Gianni Rebecchi: per il fondo di garanzia Assoviaggi chiede al dicastero maggiori controlli e un coordinamento nazionale. L’incontro tra l’associazione e il ministero - cui hanno partecipato le principali realtà di settore - è avvenuto a un anno dalla chiusura del fondo di garanzia pubblico ed è stato voluto dallo stesso Mibact per far luce sulle questioni relative al funzionamento dei fondi privati per la copertura del rischio di insolvenza e fallimento delle agenzie di viaggi e dei tour operator.

Sull’urgenza di attuare un monitoraggio maggiore sugli adeguamenti normativi e controlli sul territorio il presidente Rebecchi ha insistito, ricordando le segnalazioni di Assoviaggi all’Ivass relative a due polizze risultate non conformi al dettato dell’articolo 50 comma 2 del codice del turismo, oltre alla necessità di comunicare attraverso il Miur le nuove disposizioni dell’articolo relative ai viaggi scolastici.

"Occorre informare i cittadini"
È infine necessario, secondo Rebecchi, dar vita a una campagna di comunicazione nazionale in collaborazione con il ministero per informare i consumatori sulla necessità di effettuare la prenotazione delle proprie vacanze solo in agenzie e tour operator che siano dotati di una garanzia contro il fallimento e l’insolvenza.  

Durante l’incontro Assoviaggi ha aggiornato il dicastero sulla situazione del Fondo di Garanzia Viaggi realizzato con la Confesercenti e attivato il primo luglio 2016; in un anno il fondo ha ricevuto oltre 1500 richieste di adesione e ora è iniziata la fase di rinnovo.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi