Ultimo aggiornamento alle 08:02
|

Agenti di viaggi,
il meglio deve ancora
arrivare

di Amina D'Addario

Il meglio, forse, deve ancora arrivare. E potrebbero regalarlo le prossime settimane. Settembre, infatti, mai come quest'anno potrebbe offrire numeri interessanti, e tutt'altro che marginali, per le agenzie di viaggi della Penisola.

Lo dicono i network interpellati da TTG Italia che, senza eccezioni, parlano di stagionalità prolungata oltre il picco dell'alta stagione. "Le agenzie - conferma il direttore turismo di Gattinoni Mondo di Vacanze, Sabrina Nadaletti - stanno prenotando anche il mese di settembre, allungando la stagionalità anche dopo la fine di agosto".

Inoltre, quello che si muove  in bassa stagione è un mercato "con la sua dignità" e soprattutto ´da rafforzare": a sottolinearlo è Ezio Birondi, presidente di Last Minute Tour (gruppo Uvet), il quale punta però il dito sulle lacune della programmazione di alcuni operatori, spesso inclini a tirare i remi in barca troppo presto: "La distribuzione puó anche proporre settembre, ma se abbiamo un'offerta già confezionata dai tour operator tutto diventa più facile".

Il target family
Si parla di un trend vivace, ma non ancora in grado di ribaltare l'ago della bilancia, anche in casa Bluvacanze. "La stagionalità estiva si è allungata ma - rileva il direttore retail del gruppo, Angela Zennaro - non al punto da compensare il ritardo del mese di agosto, dove il segmento famiglie è in flessione".

Per il il direttore commerciale di Geo Travel Network, Dante Colitta, resta peró difficile prolungare la stagione oltre un certo limite. "Le previsioni - sottolinea - sono buone, ma quando iniziano le scuole c'è purtroppo un rallentamento inevitabile. Probabilmente - aggiunge - potremmo ottenere di più con il segmento gruppi e terza età".

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi