Ultimo aggiornamento alle 12:22
|

Unimpresa: “Il Fisco controlla al 90 per cento partite iva e micro-imprese”

Sono soprattutto le partite Iva e le micro-imprese a essere nel mirino di Fisco. Ad affermarlo è Unimpresa, che in uno studio ripercorre le cifre principali sugli accertamenti da parte dell’Agenzia delle Entrate nel 2014.

In base ai numeri comunicati dall’associazione, il 90 per cento dei controlli sono stati effettuati su soggetti di dimensioni ridotte. Nel dettaglio, su un totale di 177.300 accertamenti, 160.007 hanno riguardato micro-imprese e partite Iva, ovvero sostanzialmente artigiani e liberi professionisti. Le medie aziende, invece, coprono uno share dell’8,01 per cento, mentre i grandi gruppi l’1,75 per cento.

Insomma, mette in luce l’associazione, a finire nel mirino del Fisco sarebbero soprattutto i soggetti più deboli, sui quali si riverserebbero la maggior parte dei controlli.

/* */

TI INTERESSA QUESTA NOTIZIA? ISCRIVITI A TTG REPORT, LA NEWSLETTER QUOTIDIANA

Commenti di Facebook


Torna su
Chiudi